Cuel Maior - Curiedi

Altopiano di Curiedi: Monte Dobis e Cuel Maior

L’altopiano di Curiedi che si apre sopra la frazione di Fusea, nel comune di Tolmezzo, offre moltissimi sentieri escursionistici, di diversa difficoltà, adatti a tutti da percorrere nelle diverse stagioni. Se siete alla ricerca di un escursione facile, breve e super panoramica quella al Monte Dobis e al Cuel Maior fa per voi!

Il percorso in breve:

  • cartografia: cartina Tabacco n° 13
  • guida Sentieri Natura: I Sentieri del silenzio
  • segnavia: verdi e bianchi
  • lunghezza totale: 6 km
  • dislivello: 400 m
  • difficoltà: escursionisti (E)
  • periodo consigliato: autunno

Curiedi

Anello: Cuel Maior e Monte Dobis

Il percorso ad anello che collega le cime panoramiche del Cuel Maior, con la bellissima panchina in legno, e il Monte Dobis si realizza in circa 2 ore con un dislivello di circa 400 m, tra numerosi sali e scendi.

La nostra escursione ha inizio dal campo sportivo di Fusea. Indossate le scarpe da trekking riprendiamo la strada asfaltata e la percorriamo all’indietro fino a raggiungere il primo sentiero segnalato per il Cuel Maior, indicato da un cartello verde e bianco. I segnavia che incontreremo durante tutta l’escursione saranno color verde e bianco e sono stati realizzati recentemente, quindi sono ben visibili!

Partenza escursione Curiedi

Proseguiamo lungo il sentiero fino a raggiungere la prima deviazione dove manteniamo la sinistra, lasciando sulla destra il cartello che indica le “torbiere di Curiedi”. Continuiamo il sentiero che si snoda sotto il bosco fino a raggiungere la principale deviazione segnalata da un cartello multiplo. Prendiamo a destra e poi a sinistra percorrendo l’anello che porta alla cima del Cuel Maior dove potremmo godere di un bellissimo panorama sul Tagliamento seduti su una bellissima panchina di legno. Abbiamo impiegato una mezz’oretta a raggiungere questa prima cima.

Cuel Maior - Curiedi

Scendiamo restando sul sentiero e ritorniamo al punto di snodo dove proseguiamo dritti in direzione: Monte Dobis. Il sentiero, con diversi sali e scendi, continua nel bosco fino a raggiungere una carrareccia. Proseguite a sinistra e continuata sulla strada fino a raggiungere il sentiero che si apre sulla destra (sentiero segnalato da un cartello). A questo punto ha inizio la salita più impegnativa di tutta l’escursione. Se sceglierete di percorre questa escursione in autunno sentirete le foglie scricchiolare sotto i vostri piedi!

Dopo un’altra mezz’oretta di salita raggiungerete la cima del Monte Dobis con il suo bellissimo panorama su Tolmezzo e le cime circostanti. Non dimenticatevi di firmare il libro di vetta!

Monte Dobis - Curiedi

A questo punto per scendere basterà seguire il sentiero che si apre sulla destra, contrassegnato dai soliti colori bianco e verde. Il sentiero termina sulla strada principale che dovrete risalire per raggiungere il centro sportivo dove avete lasciato l’auto!

Come arrivare?

Si imboccata la SS52 che porta a Tolmezzo e si raggiunge la cittadina alpina. Si prosegue verso la frazione di Caneva e successivamente verso la frazione di Fusea, imboccato la strada sulla sinistra subito dopo la galleria. Raggiunto il paesino di Fusea si mantiene la sinistra e si sale sull’altopiano di Curiedi. Vi consigliamo di parcheggiare l’auto presso il campo sportivo che troverete sulla destra!

Informazioni utili:

Noi abbiamo unito in un’unica escursione della durata di circa 2 ore la salita in entrambe le cime ma se desiderate potete farle separatamente. La salita al Cuel Maior può essere considerate turistica (T).

Se desiderate scoprire altre escursioni di difficoltà escursionista (E) le potete trovare qui.

Cuel Maior

Se questo articolo vi è piaciuto, seguiteci su Instagram per scoprire le nostre prossime avventure e salvate il pin su Pinterest!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.